Verifica contatore energia


LA VERIFICA DEL CONTATORE DI ENERGIA DEVE EFFETTUARSI IN CONTRADDITTORIO CON L’UTENTE

Verifica del contatore di energia elettrica

Accade spesso che il contatore di energia elettrica sia sottoposto a verifica da parte di Enel o di qualsiasi altra società di vendita di energia elettrica.

Questa procedura di verifica spesso nasconde diverse insidie.

Di consueto, infatti, succede che Enel accerti che vi sia stata una manomissione del contatore o, comunque, un mal funzionamento.

Da questo deriva una sotto-misurazione dell’energia prelevata e fatture di importi elevati.

Per evitare ciò, è indispensabile farsi assistere nella verifica del contatore di energia così da far rilevare i vizi procedurali e tecnici in cui incorre la società di vendita.

L’avvocato Fortunato Creaco, responsabile del dipartimento energia e risorse idriche di Federconsumatori, nel redigere un report circa l’importanza dell’assistenza tecnica in caso di verifica del contatore di energia elettrica, ha riscontrato che nel 73% dei casi l’utente coadiuvato non riceve alcuna ricostruzione dei consumi o, comunque, riesce a fare annullare la fattura di ricostruzione dei consumi.

Diversi, infatti, sono i vizi in cui il gestore incorre verificando il contatore; su tutti basti pensare al criterio di ricostruzione adoperato che poi porta alla quantificazione monetaria dell’energia non fatturata.

Per ulteriori informazioni o per chiedere assistenza in questo ambito, non esitare a contattare i seguenti recapiti:

  • 095374442 nei giorni di Lunedì – Mercoledì e Venerdì dalle 17.00 alle 19.00
  • 3926768023 lasciando un messaggio (anche whatsapp) in caso di mancata risposta.
  • per email all’indirizzo f.creaco@studiolegalecreaco.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *